Digital Aging: scopriamo cos'è.

L'innovazione cosmetica consente di contrastare questo fenomeno causato dalla sovraesposizione alla luce blu emessa dai dispositivi elettronici.


150 volte al giorno e almeno una durante la notte, è la frequenza con la quale, soprattutto i millennials, controllano lo smartphone. Per esigenze di lavoro, per restare in contatto con parenti e amici ma anche solo per svago, si passano troppe ore davanti ad un device.

Una situazione che, complici anche i social network, riguarda maggiormente il target piu' giovane. A pagarne le conseguenze è sicuramente la qualita' dei rapporti sociali, ma non solo. Anche l'organismo ne risente, con conseguenti disturbi come insonnia, stanchezza, e mal di testa, ma non è tutto: la pelle del viso appare piu' stressata e spenta, solcata da occhiaie e piccole rughette.



La Luce Blu e gli effetti sulla pelle


La luce blu è una forma di radiazione magnetica, nota anche con l'acronimo HEV , che accompagna gran parte delle nostre giornate in quanto è emessa da pc, smartphone, tablet e altri device. Penetrando negli strati superiori della pelle, la luce blu puo' arrivare facilmente al derma, in cui avviene la produzione di radicali liberi, con conseguente processo di invecchiamento della pelle, che si secca e perde tono ed elasticita'.

Anche il collo potrebbe presentare delle rughe: colpa della postura assunta durante la consultazione dei device, che porta a piegare in avanti la testa e col tempo favorire la comparsa di segni sul collo.


La cosmesi contro il digital aging.


Per limitare l'insorgenza del problema, ovviamente il consiglio è quello di esporsi il meno possibile alla luce blu e mantenere una corretta postura durante l'uso dei device, fare delle pause, e bere molta acqua! Un valido aiuto viene anche dalla cosmetica: la corretta beauty routine prevede l'utilizzo di un siero antiossidante all'acido jaluronico, prima di applicare la crema viso idratante . L'acido jaluronico è , infatti, uno degli attivi piu' efficaci, assieme alle combinazioni di carotenoidi e di antiossidanti.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti